Prolegomeni dal Perù

Quando mi sposto i miei pensieri cambiano di forma, si inseguono senza fine e mi danno tantissime idee diverse, ma poi quando arrivo e mi fermo scivolano via. Ancora non riesco ad essere concentrato, è come se avessi la vista fuori fuoco. Non riesco a percepirmi. Grosse boccate per respirare ogni tanto, questa è una […]

Read More Prolegomeni dal Perù

Narrative Nepalesi

Si può bloccare il pensiero? Il ragazzo dell’albergo si trascina per il pianerottolo d’ingresso: ha una vistosa fasciatura sul piede con una macchia di sangue che denota un principio di cancrena. C’è sabbia ovunque, polvere e smog, fumo. Dal tetto del palazzo si vedono: una signora anziana che spazza il pavimento del suo terrazzo, una […]

Read More Narrative Nepalesi

Cronache dal Cairo

Per un periodo considerevole la mia ossessione è stata il tempo. Il tempo inteso come sequenza di istanti, che volevo vivere fino all’ultima goccia. Esserne protagonista, dominare il tempo. Avere coscienza e controllo della scelta di istanti che faccio. Di colpo questo meccanismo si è rotto. Negli ultimi mesi ho calcolato che in una mia giornata […]

Read More Cronache dal Cairo

Kronake dal Kurdistan

Kronake dal Kurdistan Meglio un buon nome al profumo. E meglio il giorno della morte a quello della nascita. Meglio entrare in una casa in lutto, che in una dove si festeggia. Perché lì c’è la fine dell’Uomo, e questo porta alla riflessione. da QOHELET (7: 1-2). Traduzione di Michele Barbaro Il primo contatto con la […]

Read More Kronake dal Kurdistan

Frattaglie Filippine #5 – Cockfighting

In un mirabile saggio sul combattimento di galli a Bali, Clifford Geertz pone prima l’attenzione sul fatto che, come tutti sapete dall’avvento della connessione a banda larga, in inglese si usa la stessa parola per “gallo” e per “cazzo”. Dopodiché l’antropologo interpreta il combattimento di galli balinese come esposizione delle tensioni sociali all’interno di una […]

Read More Frattaglie Filippine #5 – Cockfighting

Australienazioni #1. Di quella volta che andai a vedere i Kvelertak a Brisbane, e invece.

AUSTRALIENAZIONI  parla di me, che vivo nella terra del domani, nel paradiso realizzato, nell’estate permanente di un paese ricco in stipendi e figa – e NON MI DIVERTO. MI SENTO SOLO. NON ESCO. HO NOSTALGIA DI CASA E CASA E’ UN POSTO DEMMERDA CON TASSI DI DISOCCUPAZIONE DA REPUBBLICA DI WEIMAR. Apro le danze con […]

Read More Australienazioni #1. Di quella volta che andai a vedere i Kvelertak a Brisbane, e invece.